Ebook: tra boom e opportunità di lavoro

Finalmente il mercato degli ebook si sta muovendo anche in Italia. Scopriamo perché può essere un’opportunità per chi lavora nel campo della comunicazione.

Anche in Italia, seppur in netto ritardo rispetto al resto del mondo, il mercato degli ebook sta iniziando a muoversi e molti esperti del settore affermano che il 2012 sarà l’anno della definitiva consacrazione, grazie al dilagante successo dei tablet e degli ebook reader.

Infatti, nel mese di dicembre 2011 è arrivato il primo grosso “scossone” sul mercato italiano, grazie all’arrivo anche in Italia del Kindle Store di Amazon che in un solo mese ha fatto aumentare del 50% il mercato totale degli ebook.

A questo punto, come indicano molti critici ed esperti del settore, il successo dei libri digitali dipenderà solo dagli editori italiani: se aumenteranno i titoli disponibili e il costo di un ebook non supererà la soglia massima dei 7 Euro, anche in Italia gli ebook spopoleranno, come già succede in Inghilterra e negli Stati Uniti .

E proprio dagli Stati Uniti, più precisamente dal Minnesota, arriva una storia che può far riflettere sulle enormi opportunità che gli ebook possono offrire a chi si occupa di comunicazione e ama scrivere.

Amanda Hocking, 27 anni, provava da anni senza successo a fare pubblicare i suoi romanzi sul paranormale dalle case editrici tradizionali, ma le risposte erano sempre negative. Poi l’idea, nata quasi per gioco di pubblicare uno dei suoi romanzi in versione ebook su Amazon, completamente autoprodotto e senza l’appoggio di un piano di marketing, agenti letterari e quant’altro.

Risultato? Dal Febbraio 2010 ad oggi, ha venduto un milione e mezzo di ebook e ha guadagnato qualcosa come due milioni e mezzo di dollari.

Certo, è uno dei casi di successo più eclatanti, in un mercato vincente come quello statunitense, ma guardando al futuro non si può fare a meno di pensare che grazie ai costi di investimento relativamente bassi per la pubblicazione degli ebook, un bravo comunicatore o semplicemente un bravo scrittore, potrà presto provare a lanciarsi in questa nuova avventura, autonomamente o appoggiandosi alle emergenti case editrici digitali italiane.

Se poi sapesse anche pubblicizzare i suoi ebook con qualche strategia di web marketing o di comunicazione online le possibilità di successo aumenterebbero di molto…e non dite che non ve l’avevamo detto!

Francesco De Nobili